III conferenza per Giovani Leaders Italiani | One Hope Italia

In un’atmosfera di altri tempi, si è tenuta la III conferenza per Giovani Leaders Italiani sponsorizzata dal ministero One Hope.

Eravamo a Grottaferrata (Roma) per 3 giorni di condivisione, equipaggiamento e comunione fraterna con ministeri internazionali ma anche giovani responsabili da tante parti d’Italia. Erano presenti rappresentanti dalla Campania, Sicilia, Calabria, Toscana, Lombardia, Piemonte e Puglia.

Vorrei riportarvi alcune delle frasi chiave (le ritroverete anche nel video) che hanno caratterizzato gli insegnamenti e i work-shop ricevuti durante la conferenza.

Paul Walker (presidente One Hope Europa): “Viviamo in tempi straordinari, faremo tutto quello che è possibile per raggiungere la nostra generazione per Cristo”.

Marco Palma (Generazione Senza Confini, ITALIA): “Ti invito a far parte di un sano e forte Network Cristiano”.

Pastore Billy Venezia (Calvary Chapel, USA): “Dato che Gesù ha dato la sua vita per noi, noi dobbiamo dare la nostra per le nostre città e il nostro prossimo”.

Chris Curtis  (Youthescape, UK): “Dobbiamo usare l’arte e i mass media per iniziare profonde conversazioni con i nostri giovani”.

Pastore Lindita Pano (Albania): “Ricorda sempre che tu sei un figlio del Re, la tua identità è in Lui”.

Jason Tilley (One Hope USA): “Il ministero per i bambini sta cambiando velocemente e la Chiesa ha bisogno di usare le nuove tecnologie per raggiungere la prossima generazione”.

Pastore Mark Penney (Metropolitan Tabernacle, Irlanda): “La chiesa è in una fase di transizione; dobbiamo imparare come passare bene il testimone da una generazione all’altra”.

Pastore Akil Pano (Albania): “Abbiamo una grande sfida davanti a noi qui in Europa. Il nostro vecchio continente non è più un continente Cristiano. Ci sono oltre 22 milioni di musulmani che vivono in Europa e la chiesa deve trovare il modo e la giusta strategia per ri-evangelizzare il nostro continente”.

Pastor Paul Demetriades (Grecia): “Cambia la tua mentalità da leader a servo, dobbiamo essere pronti a servire la nostra generazione”.

Gaetano Sottile (Italia per Cristo, Italia): “La nostra chiesa deve essere un popolo dedicato e motivato dalla visione che Dio ci ha dato”.

Krista Goff (Creative Lab, UK): “Come Gesù stesso ha fatto, usando le parabole, anche la chiesa ha bisogno di riscoprire l’arte di predicare il Vangelo attraverso la narrativa”.

Tyler Prieb (One Hope, USA): “Ricercare e scoprire prima di ministrare. Comprendere i bisogni e le situazioni che avvolgono una comunità, una città, prima di procedere con una strategia ad hoc per raggiungere i perduti”.

Francesco Romeo (Sicilia, Italia): “Come ministrare agli emarginati e i rifugiati”.

Un programma molto ricco che ci ha sfidato, spronato e incoraggiato.

Il meglio deve ancora venire! L’Europa per CRISTO GESU’!

Antonio Morra
Team Generazione Senza Confini

Commenti Facebook

commenti facebook

Un pensiero su “III conferenza per Giovani Leaders Italiani | One Hope Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *